FECONDAZIONE ETEROLOGA

La donazione di ovociti, che era proibita per Legge 40/2004 è stata resa nuovamente lecita dalla sentenza 162/2014 della Corte Costituzionale.

Con il termine “fecondazione eterologa” si intende un tipo di fecondazione assistita che impiega ovociti o spermatozoi di donatori esterni alla coppia. Si ricorre a questo tipo di procedura quando non sono disponibili i gameti di uno dei due partner, oppure per l’insuccesso delle tecniche di Fivet omologa o per prevenire la trasmissione di una malattia genetica.

La fecondazione eterologa è eseguibile soltanto nei casi in cui sia accertata e certificata una patologia causa irreversibile di sterilità o infertilità, e non tutti possono richiederla: possono far ricorso all’eterologa «coniugi o conviventi di sesso diverso, maggiorenni, in età potenzialmente fertile, entrambi viventi».

Al momento, quindi, la legge esclude le coppie dello stesso sesso, i single e chi ha un’età biologica troppo elevata.

Nel caso sia la donna a essere infertile, si parla di ovodonazione; nel caso sia l’infertilità maschile a impedire il concepimento, si parla invece di eterologa maschile.

I donatori vengono sottoposti secondo leggi europee ad un approfondito screening delle malattie genetiche ed infettive.Inoltre viene fatto un abbinamento con la coppia ricevente  in base alle più comuni caratteristiche fenotipiche (gruppo sanguigno, colore degli occhi e dei capelli, peso, altezza, colorito della pelle).

Il nostro Centro ha intrapreso una collaborazione con vari centri esteri per poter offrire alle coppie le migliori possibilità di ottenere i gameti da donatori. In tali casi la percentuale di gravidanza aumenta fino al 60% donando la gioia alle coppie che precedentemente vedevano preclusa la possibilità di abbracciare un figlio.

  • Esecuzione di esami infettivi della coppia ricevente
  • Congelamento del liquido seminale del partner della coppia che richiede la donazione di ovociti
  • Invio al Centro estero del campione seminale crioconservato
  • Fecondazione degli ovuli della donatrice scelta con il seme del partner
  • Formazione delle blastocisti
  • Invio delle blastocisti al nostro Centro
  • Preparazione dell’endometrio della ricevente
  • Transfer della blastocisti